Editoria: L’Odg Marche, Sindacato dei giornalisti marchigiani e Corecom preoccupati

L’Ordine dei Giornalisti delle Marche condivide la preoccupazione del Sindacato dei giornalisti marchigiani e del Corecom, preoccupazione partecipata anche dal presidente dell’Assemblea legislativa delle Marche per la ricaduta nella nostra regione dei tagli alle risorse a favore dell’emittenza radiotelevisiva locale. “Così – ha dichiarato il presidente dell’Ordine marchigiano Franco Elisei – si spegne il pluralismo delle voci dell’informazione, da sempre dimostrazione di democrazia. Sostegno che, ovviamente, segue criteri di assegnazione appropriati, tali da permettere in prospettiva un auspicato consolidamento e autonomia finanziaria. Tagliare risorse destinate a questi obiettivi, significa tagliare le gambe a una maggior informazione, che dovrebbe rendere più consapevole e libera la partecipazione alla vita democratica. E mettere a rischio molti posti di lavoro. L’Ordine farà la sua parte e confida che tutte le istituzioni con potere legislativo o di intervento, non ignorino questo scenario”.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments