A Porto Recanati l’«Educazione è cosa di cuore»

Per celebrare San Giovanni Bosco e declinare al presente il suo carisma, dopo la prima edizione dello scorso anno sta per prendere il via il nuovo ciclo di incontri dal titolo «Educazione è cosa di cuore», promosso dai Salesiani Cooperatori del centro locale «Giuseppe Panetti» in collaborazione con l’Oratorio Don Bosco, l’Unione Ex – Allievi, la Consulta dei giovani, le Politiche giovanili e l’Assessorato ai Servizi sociali del Comune di Porto Recanati. 

L’obiettivo è quello di scandagliare il complesso mondo dell’educazione dei giovani avvicinandosi sempre di più e sempre meglio ai linguaggi che concorrono a costruire l’ABC del loro quotidiano: a questo proposito, per il primo appuntamento, che avrà luogo sabato 2 febbraio, alle ore 17.30 alla Pinacoteca comunale presso il Castello Svevo, il tema sarà “Educare attraverso i nuovi linguaggi musicali”.

A far da guida fra le musiche e i testi più amati oggi dai ragazzi sarà Lorenzo Angelini, insegnante di Educazione musicale presso la Scuola secondaria di Primo grado dell’Istituto comprensivo “Mazzini” di Castelfidardo. Diplomatosi al Conservatorio di Pesaro e perfezionatosi a Roma, Angelini si dedica da oltre vent’anni alla ricerca nel campo della didattica della musica e dell’educazione musicale in generale; inoltre, è docente di “Comunicazioni sociali” nel corso “Narrazioni. Musica, letteratura e audiovisivi nella didattica della religione” presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Lumen Gentium” di Ancona, collegato alla Facoltà di Teologia della Pontificia Università Lateranense.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments