Appignano. Inaugurato il nuovo teatro «Giuseppe Gasparrini»

È stata una meravigliosa festa che ha visto coinvolti tantissimi cittadini, l’inaugurazione del Teatro Giuseppe Gasparrini di Appignano. Tantissima gente, autorità civili, religiose e militari, tutta l’Amministrazione comunale hanno salutato con infinita soddisfazione l’apertura di un’opera che si pone come nuovo cuore culturale del paese.

Commosso e fiero il Sindaco Osvaldo Messi, che restituisce ad Appignano quel luogo di aggregazione che mancava da tanto tempo. Hanno preso la parola i progettisti del Team di Andrea Prosperi, spiegando come l’opera si stata realizzata non solo pensando all’estetica, cosa che ci ha restituito un teatro straordinario, ma anche alla sicurezza, studiata in ogni sua sfaccettatura.

L’Assessora Vittoria Trotta ha poi letto la bellissima lettera che Letizia Gasparrini, figlia di Giuseppe, ha scritto per ricordare il padre, a cui è stata tributata una targa nel foyer e una volta entrati nel Teatro sono stati presentati ai cittadini Alessandro Battiato e Mattia Canesin, presidente e vice presidente dell’Associazione Gli Stronati, che gestirà il Teatro per questo biennio.

A conclusione di questa giornata straordinaria, i primi a esibirsi nel nuovo teatro non potevano che essere loro: il Corpo Bandistico Città di Appignano. La musica di questi artisti appignanesi, insieme a quella de “La Macina” e dei fratelli Severini della Gang, che avevano offerto un breve tributo nel pomeriggio, è stata l’ultimo tassello di un evento assolutamente perfetto.

Foto Beatrice Striglio  – Studio fotografico Cogli l’attimo

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments