“È ancora possibile educare a scuola?”. L’ultimo incontro del ciclo “Educazione è cosa di cuore” è introdotto da un quesito che scuote le coscienze: per rispondere, arriverà a Porto Recanati dalla Sicilia il cooperatore salesiano e insegnante catanese Marco Pappalardo. L’appuntamento è per domenica 24 febbraio, ore 17.30, alla Biblioteca comunale presso l’ex scuola Diaz in Corso Matteotti.

Collaboratore di autorevoli testate giornalistiche, tra le quali Avvenire e La Sicilia, Pappalardo è autore di numerosi libri su temi educativi e formativi, uno su tutti “Diario (quasi segreto) di un Prof”, pubblicato da Edizioni San Paolo. Attualmente è docente di Lettere presso il Liceo Majorana-Arcoleo di Caltagirone e insegna “Educazione e mondo virtuale” all’Istituto Teologico “San Tommaso” di Messina. Una vita, la sua, spesa a scuola tra adolescenti e giovani, che secondo lui dovrebbero imparare «a coltivare i sogni per aspirare a qualcosa di grande».

Giunge così al termine il progetto rivolto al “mondo scuola”, alle famiglie e ai ragazzi per il secondo anno consecutivo promosso dai Salesiani Cooperatori del centro locale «Giuseppe Panetti», in collaborazione con l’Oratorio Don Bosco, l’Unione Ex – Allievi, la Consulta dei giovani, le Politiche giovanili e l’Assessorato ai Servizi sociali del Comune di Porto Recanati.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments