Pasqua 2018. Tutto è un calvario; la vita del venezuelano diventa sempre più difficile, complicata, martoriata, aperta all’incognito. L’ultima sofferenza che ha mietuto già decine e decine di vittime: la malaria. Playa Grande ne è il centro; ogni famiglia si trova a gestire due o tre ammalati. Una situazione drammatica perché non ci sono  medicine. Le giovani coppie, quando possono, se ne vanno all’estero. Spiragli politici? Nessuno. Eppure… Cristo è Risorto e ci dà la forza per andare avanti.

Leggi la notizia completa

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments