Madrid: l’arcidiocesi condanna le pitture murali offensive apparse sulle chiese della capitale

L’arcidiocesi di Madrid, attraverso una nota del suo ufficio stampa, stigmatizza quanto accaduto l’8 marzo scorso, Giornata internazionale della Donna: durante la notte precedente sulle pareti esterne di varie chiese sono apparse pitture murali e scritte offensive verso la fede cattolica.

Alcune serrature delle porte sono state coperte di silicone. L’arcidiocesi, «come già in altre occasioni, manifesta il suo dolore e la sua energica repulsione per questo tipo di gesti che minano la convivenza nella società e, in un giorno nel quale si dovrebbe denunciare la discriminazione e la violenza, ricorda che l’autentica uguaglianza nasce dal rispetto per ogni persona e per le sue credenze».

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments