Nella data che ricorda san Massimiliano di Tebessa, martedì 12 Marzo, in quattro ragazzi del Servizio Civile Nazionale, Paul, Tommaso, Giacomo e Chiara, siamo andati a Firenze per l’annuale incontro nazionale dei giovani civilisiti degli enti aderenti al TESC (Tavolo Ecclesiale sul Servizio Civile) che riunisce 18 organismi, associazioni ed enti cattolici impegnati su questo ambito.

L’incontro è iniziato con il tributo ed un momento di preghiera per Joy, giovane in servizio civile dal 12 gennaio presso la Caritas di Reggio Emilia-Guastalla, morta improvvisamente l’11 marzo.

La giornata è poi continuata con i saluti dell’Assessora al Welfare, alla Sanità, all’Accoglienza e Integrazione, alle Pari opportunità e alla Casa del Comune di Firenze, Sara Funaro; dell’Assessora regionale al Diritto alla Salute, al Welfare e all’Integrazione socio-sanitaria e sport, Stefania Saccardi e della Dirigente del Servizio Comunicazione del Dipartimento delle Politiche giovanili e Servizio Civile Universale, Titti Postiglione.

Successivamente, sul tema dell’incontro, “La buona politica è al servizio della pace”, hanno portato la loro testimonianza alcuni giovani in servizio civile in Italia e all’estero (Atene e Betlemme). Davide Drei, sindaco di Forlì, ha portato inoltre la sua esperienza nel servizio civile che lo ha portato a maturare la scelta della sua carriera politica e grazie ad ha una piattaforma interattiva noi poi ragazzi siamo riusciti ad interagire direttamente con lui ponendogli delle domande.

Dopo quest’ultimo intervento siamo andati a pranzo che si è svolto all’esterno dell’Area Sportiva Mandela Forum. Nel pomeriggio si sono esibiti i rapper Dank e Dhap coinvolgendo calorosamente tutti noi.

La giornata si è conclusa con la Santa Messa presso la Chiesa parrocchiale SS. Gervasio e Protasio, presieduta da S.Em. Card. Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze.

È stata una bella esperienza grazie alla quale abbiamo conosciuto e visto delle realtà che ci hanno fatto capire l’importanza del lavoro che tutti i civilisti stanno svolgendo con passione in tutta Italia e all’Estero.

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments