Raduno nazionale Alpini: a Milano anche il gruppo di Recanati e Castelfidardo

A prendere parte alla sfilata che si è snodata lungo le vie del centro meneghino sono stati il capogruppo Osvaldo Nardi, Fabio Semplici, Alberto Fanesi, Giuseppe Monti, Carlo Cipolloni e Mauro Tombolini

Il Gruppo di Recanati e Castelfidardo dell’Associazione Nazionale Alpini non poteva mancare all’adunata del centenario che si è svolta a Milano alla presenza di 500mila persone e di 80mila penne nere provenienti da ogni parte d’Italia e del Mondo. A prendere parte alla sfilata che si è snodata lungo le vie del centro meneghino sono stati il capogruppo Osvaldo Nardi, Fabio Semplici, Alberto Fanesi, Giuseppe Monti, Carlo Cipolloni e Mauro Tombolini. Il loro gagliardetto, su cui è appuntata la medaglia d’oro al Maggiore Mario Alessandro Ceccaroni a cui è intitolato il gruppo, ha sfilato assieme agli altri4mila gagliardetti provenienti da tutt’Italia. Emozionante come sempre il passaggio tra le ali di folla e quello davanti al palco delle autorità dove era presente il Ministro alla Difesa Trenta. Si è rinverdita così una tradizione a cui le penne nere di Recanati e Castelfidardo tengono fede sin dal 1965 quando si è istituita l’associazione guidata dall’allora capogruppo Passatempo e costituita principalmente da reduci della seconda guerra mondiale appartenenti al IX° Battaglione misto Genio Alpino. Nel 2020 l’adunata sarà a Rimini.

Comments

comments