Platea gremita al Politeama per il Professor Francesco Alberoni che, insieme alla dott.ssa Cristina Cattaneo, ha presentato il libro “Amore mio come sei cambiato”.
Alberoni non è voluto mancare a Tolentino nonostante un piccolo incidente occorsogli proprio alla partenza da Milano e il suo intervento è stato molto apprezzato ed applaudito.
Con la counselor e naturopata Sibilla Leanza, che ha coordinato l’incontro, si è parlato di amore, di come l’uomo e la donna amano in modo differente. Dopo 40 anni dal libro “Innamoramento e Amore” dove Alberoni diceva che Innamoramento e amore erano ben distinti, oggi afferma che l’amore è il proseguimento dell’innamoramento.

Si è parlato anche della sessualità che nell’innamoramento è un atto sacro, del tradimento, che si fa perché nella coppia non c’è dialogo, ci si annoia e non c’è condivisione, della gelosia, che in amore deve esistere perché quando si ama davvero è naturale aver paura di perdere l’altro quando è lontano. Il contrario sarebbe solo un’amicizia erotica.
E’ stato affrontato il tema del femminicidio per il quale Alberoni afferma che non si uccide mai per amore ma per l’astio e le incomprensioni accumulate nel tempo: un omicidio premeditato quindi.

“L’amore è uno stato nascente, paragonabile ad un partito politico” dice Alberoni, “dove i suoi membri si espongono per il bene della comunità. La coppia di oggi invece rimane chiusa nella sua ristrettezza, non si espone e, a lungo termine, muore”.

Il professor Francesco Alberoni è medico, psichiatra, psicologo e sociologo, autore di oltre 60 libri, alcuni dei quali pubblicati in 30 lingue; oggi, alla soglia dei 90 anni, è ancora attivissimo nei suoi studi e, con la Dott.ssa Cristina Cattaneo ha dato vita e scrive ogni giorno per la rivista on line “Alberoni Magazine” www.alberonimagazine.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments