Nel giorno del 90° compleanno è morto don Giuseppe Lippi

Questa notte all’1,30, nel giorno del suo 90° compleanno, è tornato alla casa del Padre Don Giuseppe Lippi. Il funerale si terrà domani sabato 1 giugno alle 15 a Cingoli nella Chiesa di Sant’ Esuperanzio. La Salma si trova nei locali della Parrocchia di Villa Torre, dove era stato parroco per 33 anni.

Figura notissima in tutto il territorio cingolano per aver dedicato una vita intera alla formazione dei giovani. E’ stato anche Insegnante di religione cattolica presso l’Istituto magistrale di Cingoli. Appena prete, dal 1 settembre del 1953,  è stato per un anno vice parroco a Villa Torre, la sua presenza fu molto significativa. Lasciò fin da subito un segno forte nella locale comunità dove è riuscito ad avvicinare con un atteggiamento di dialogo e ascolto i cittadini alla parrocchia. Era molto amato.

Tutti lo ricordano come figura di traghettatore anche nel calcio dove è stato presidente della locale Juve club e scopritore di giovani talenti come Giovanni Pagliari e Davide Muginesi. Lo sport, per lui, era un modo per far divertirei giovani e avvicinarli alla fede.

Tanti i messaggi di cordoglio, stima e affetto. Noi vogliamo ricordarlo riproponendo l’intervista che abbiamo realizzato lo scoro anno, il 4 luglio, nel giorno della festa dei 65 anni di sacerdozio.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments