E’ Severino Capodagli della Valmex Group di Fano ad aggiudicarsi il Premio UCID 2019 Imprenditore dell’anno- Giuseppe Guzzini, la cerimonia si è svolta nell’aula magna del comune di Recanati alla presenza di numerose autorità dal Questore di Macerata Pignataro, al vescovo Marconi, il cardinale Menichelli e il neo sindaco Antonio Bravi.

“Dedico il premio ai tutti i miei dipendenti e alla mia famiglia” ha commentato con emozione Capodagli, ripercorrendo le tappe salienti della sua storia imprenditoriale.
Il concorso diventa quest’anno un evento nazionale, ha ribadito il presidente UCID Marche Stelvio Lorenzetti. Le precedenti edizioni avevano visto premiati Emanuela Scavolini, vicepresidente del colosso pesarese della produzione di cucine e lo scorso anno Battista Faraotti fondatore della Fainplast, di Ascoli.

Il premio mira ad incentivare e sostenere la propensione ad un’ imprenditorialità e managerialità rispettosa dei valori dell’uomo e della dottrina sociale della Chiesa, in grado di coniugare lo sviluppo economico con quello del territorio, una cultura d’impresa basata sul merito e la solidarietà, che vede al centro la persona non solo il profitto. Valori incarnati in pieno dall‘imprenditore recanatese Giuseppe Guzzini (scomparso nel 2015) a cui è ispirato il premio.
La sua vita, il suo impegno sono stati ripercorsi in un video molto emozionate con foto e testimonianze di chi lo ha conosciuto e apprezzato, come imprenditore, rappresentante delle istituzioni e uomo. A consegnare il premio i 4 figli e a nome di tutta la famiglia ha preso la parola Alessandro .

dav

Ospiti di questa terza edizione il direttore del Quotidiano “Avvenire” Marco Tarquinio ed il prof. Luigino Bruni: che hanno definito questo riconoscimento “Un premio al merito e alle virtù di un grande imprenditore, servirebbero nel nostro paese tanti premi per valorizzare i meriti e le virtù delle tante persone oneste che ci sono”.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments