Macerata, «Sapori dal Mondo»: cena interculturale e multietnica il 29 giugno nel parco della Domus San Giuliano

Un tavolo delle “buone prassi” formato da Caritas, Centro Missionario diocesano, Fondazione Migrantes, Centro di Ascolto e di Prima Accoglienza e Refugees Welcome, che in questa occasione, dopo aver realizzato un percorso cinematografico nell’inverno scorso sul tema delle migrazioni e non solo, si trasforma in un suggestivo simposio

In un contesto in cui è evidenti il proliferare di muri, sono necessari ponti che possano sviluppare una nuova educazione alla convivenza. Questo l’animo con il quale “La cultura dell’incontro” promuove per sabato 29 giugno l’appuntamento con “Sapori dal Mondo”. Una cena interculturale e multietnica realizzata negli spazi del parco della Domus San Giuliano a Macerata (in via Cincinelli 4) insieme alle comunità migranti del territorio.

Si tratta di un momento aggregativo, sociale e formativo attorno al quale si sono ritrovati uffici pastorali della Diocesi di Macerata e realtà associative del territorio al fine di rafforzare una mentalità interculturale che si opponga a intolleranza, integralismo e individualismo. «La paura, elemento emozionale, a volte può essere costruita, indotta – affermano gli organizzatori -, l’esperienza culturale dell’incontro ci offre l’occasione di superare la paura e poter comprendere che ogni persona è ricca di una propria dignità da custodire comunitariamente».

Un tavolo delle “buone prassi” formato da Caritas, Centro Missionario diocesano, Fondazione Migrantes, Centro di Ascolto e di Prima Accoglienza e Refugees Welcome, che in questa occasione, dopo aver realizzato un percorso cinematografico nell’inverno scorso sul tema delle migrazioni e non solo, si trasforma in un suggestivo simposio.

L’inizio della manifestazione è previsto per le ore 19 con la presentazione dei piatti tipici di Pakistan, Senegal, Camerun, Nigeria, Perù e Italia. Piatti che comporranno il menu della cena a buffet che sarà seguita, alle ore 21, da balli e danze dal mondo e dalla partecipazione del performer Riccardo De Simone e del percussionista Mamadou Ak Sama Thiossane.

“Sapori dal Mondo” ha anche il patrocinio del Comune di Macerata e rientra nel cartellone stagionale “Macerata d’Estate 2019”.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments