Progetto “Shoes Valley” del Distretto Calzaturiero Marchigiano: se ne parlerà a Symbola il 2 luglio

Nell’ultimo anno è emersa in modo particolare la necessità di valorizzare  e “comunicare” maggiormente il  distretto calzaturiero marchigiano,  le sue aziende, la filiera, il suo “saper fare”, i suoi “valori” e  la sua “identità”.
L’obiettivo è valorizzare e promuovere sempre più la creatività e la progettualità che appartengono al DNA del nostro territorio, in modo da affrontare e vincere le sfide  che il mercato, e le logiche della grande distribuzione, impongono.
Sulla base di queste considerazioni è nato il progetto “Shoesvalley” che intende “racchiudere” e identificare questa realtà, unica nel suo genere, in un brand che la valorizza dal punto di vista geografico, storico, economico e commerciale.
“Shoesvalley”  rappresenta un ecosistema in cui vengono attivate tutte le competenze del Made in Italy e “Italian Quality of Life”, cioè Calzature e Filiera, Fashion, Agroindustria, Turismo e Cultura, tutti elementi della qualità di vita che possono attirare turisti, clienti, investitori, rilanciando questo territorio come eccellenza del nostro Paese.
E’ una proposta concreta  per portare nuova linfa alle nostre imprese e valorizzare il lavoro di chi opera sul territorio.
L’idea, che nasce da una riflessione fatta sulle esperienze della Wellness Valley dell’Emilia Romagna e di altre realtà italiane, è stata condivisa da diverse Istituzioni locali fra cui la Camera di Commercio delle Marche, la Provincia di Macerata  e la Regione Marche.
Martedì 2 luglio prossimo alle ore 10.00 presso il Teatro Comunale di Treia inizia il Seminario Estivo di Symbola (Festival della soft economy) parlando e presentando questa importante progettualità .
L’evento è aperto a tutti.

symbola_Shoes (1)
Print Friendly, PDF & Email

Allegati

Comments

comments