Unitalsi: dal 23 settembre oltre 550 soci marchigiani al pellegrinaggio nazionale a Lourdes con Flavio Insinna

La sezione marchigiana ha organizzato un percorso per i propri giovani che inizierà sin dal viaggio in treno, dove si terranno vari momenti di incontro e confronto

Saranno oltre 550 i soci pellegrini della sezione marchigiana dell’Unitalsi che parteciperanno al pellegrinaggio nazionale a Lourdes. Con loro quest’anno ci sarà anche il conduttore italiano Flavio Insinna. Le sottosezioni marchigiane partiranno nel secondo periodo del pellegrinaggio nazionale, il 23 settembre in treno da san Benedetto del Tronto e il 24 settembre in aereo dall’aeroporto di Falconara. Il pellegrinaggio si concluderà il 28 settembre.

Saranno la preghiera e la gioia ad accompagnare i pellegrini, ricordando il tema pastorale del 2019 del santuario di Lourdes: “Beati i poveri. Non Vi prometto di rendervi felice in questo mondo, ma nell’altro”. La figura di Bernadette guiderà i pellegrini a partire dall’ingresso Saint Michel, attraverso le sue parole esposte in un totem voluto dal rettore del santuario.

A guidare l’intero pellegrinaggio sarà l’assistente ecclesiastico nazionale mons. Luigi Bressan assieme al presidente nazionale Antonio Diella e sarà presieduto dal card Ernest Simoni dell’arcidiocesi di Shkodrë-Pult (Scutari – Albania). “Sarà un onore e una grande emozione per me ritornare a Lourdes, provo a dare una mano agli amici dell’Unitalsi – dichiara Flavio Insinna -, loro non smettono mai di aiutare chi ha veramente bisogno, trasmettono fiducia nell’altro e lo fanno sempre regalando un sorriso. Ci proverò anche io”.

Sarà proprio il tema delle Beatitudini ad aprire il pellegrinaggio nazionale e, per sottolinearne la rilevanza, i sacerdoti accompagneranno i pellegrini lungo un percorso che si snoderà attraverso l’Esplanade, per concludersi all’altare di Santa Bernadette, al fianco della basilica del Rosario. Successivamente, oltre alla consueta Via Crucis al Monte Calvario per i pellegrini, si aggiungerà la Via Crucis che si celebrerà sull’esplanade del santuario.

Altri momenti significativi saranno la celebrazione penitenziale e l’atto di affidamento dell’associazione e dell’Italia intera alla Vergine Maria. Vi sarà, inoltre, una esperienza assolutamente nuova: “La notte della Bianca”, dedicata ai giovani, che avrà inizio alle ore 23.30 dal Cachot; un percorso in cui si seguiranno i passi di Santa Bernadette al tempo in cui si recava alla Grotta durante il periodo delle apparizioni, per giungere proprio alla Grotta dove si terrà un momento di riflessione e preghiera personale arricchito dalle parole della Santa.

Inoltre, la sezione marchigiana ha organizzato un percorso per i propri giovani che inizierà sin dal viaggio in treno, dove si terranno vari momenti di incontro e confronto. In programma anche un momento di festa con l’evento “Insieme nella Gioia”, organizzato nella chiesa Santa Bernadette cui parteciperanno, tra gli altri, Flavio Insinna e Pietro Mazzocchetti.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments