Calcio, Promozione: la Maceratese batte 4-1 l’Aurora Treia e resta a punteggio pieno

Legittima la vittoria della Maceratese, Aurora Treia di certo ridimensionata per il volume della sconfitta ma non per la prestazione complessiva

Mister Daniele Marinelli

Basta un tempo alla Maceratese di mister Daniele Marinelli per sbrigare la pratica Aurora Treia e proseguire il suo percorso netto nel girone B di Promozione. Nove punti in tre giornate, otto gol fatti, solo due subiti: questi i numeri dei biancorossi che, oltre al risultato, hanno fatto registrare anche un discreto volume di gioco. Ingannevole comunque il parziale di metà gara, con la Rata avanti quattro a zero e notevole nel capitalizzare al meglio le occasioni create contrariamente a quanto fatto dall’Aurora, apparsa organizzata e in partita almeno fino alla mezz’ora ma incapace di concretizzare le occasioni avute.

La differenza l’ha marcata il cinismo degli interpreti, Chornopyschuk, l’ex, di rigore, Papa in mischia, Canavessio di testa da corner e Iachetta, il migliore, da fuori, sono stati impeccabili in fase realizzativa, imprecisi invece gli ospiti nella rifinitura e nella conclusione. Nel secondo tempo ritmi blandi e risultato acquisito hanno dettato la fattura delle giocate, con un’Aurora che non si è disunita e ha trovato il meritato gol della bandiera in apertura di frazione con Ramadori, altro ex di turno. Legittima la vittoria della Maceratese, Aurora Treia di certo ridimensionata per il volume della sconfitta ma non per la prestazione complessiva. Apprezzabili, come si diceva in apertura, i segnali di crescita nella manovra e nel gioco da parte dei ragazzi di Marinelli.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments