I “percorsi arcobaleno” dell’artista Iacomucci: il 7 dicembre si inizia a Recanati

Il primo dei "percorsi arcobaleno" si svolgerà a Recanati il 7 dicembre, alle ore 17.30, presso lo Spazio Cultura Art Gallery

Tre percorsi, tre eventi, curati della professoressa Amneris Ulderigi, pensati per mettere l’arte di Carlo Iacomucci, incisore e pittore. Il primo dei “percorsi arcobaleno” si svolgerà a Recanati il 7 dicembre, alle ore 17.30, presso lo Spazio Cultura Art Gallery (la mostra rimarrà aperta sino al 6 gennaio 2020 con orario d’apertura: sabato e festivi dalle 17.30 alle 20).

«Personaggio illustre Carlo Iacomucci – afferma Ulderigi -, si sperimenta in percorsi che hanno, come denominatore comune, la poetica del segno e i colori. Questi suoi “percorsi arcobaleno” si muovono dal reale al sognato, dagli occhi del cuore, agli sguardi esterni, ma sempre in luce, in volo verso lo spirituale. La sua Arte bella, che “specchia i colori dell’anima”, si esprime con suggestive e poetiche creazioni, incisioni e dipinti, mediante un linguaggio armonioso fatto di simboli, segni, che fluttuano tra l’immaginario e il reale, creando sensazioni di movimento».

Il secondo evento in programma sarà un incontro dedicato all’artista dalla “mano ribelle”, Iacomucci appunto, tra incisioni e dipinti, sempre a Recanati, una settimana più tardi, il 14 dicembre, ore 17.30. Terzo e ultimo appuntamento, il 18 gennaio 2020, “La sottile magia delle incisioni”, vedrà un cambio di location. Ci si sposterà a Villa Musone, nella casa vinicola Garofoli (la mostra rimarrà aperta sino al 29 febbraio 2020 con orario d’apertura: dal lunedì al venerdì 8.30-13 e 14.30-19.30; sabato 9-13 e 15.30-19.30).

A tutti gli eventi parteciperà l’Associazione Culturale Donne di Carta.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments