Venerdì 6 dicembre, presso l’Auditorium dell’ASSM in via Roma, è stato presentato il libro “La vita e il sogno”, il paesaggio secondo Carlo Balelli e Renato Gatta, a cura di Giorgio Semmoloni e Alberto Pellegrino. L’ASSM SpA, Azienda Specializzata Settore Multiservizi di Tolentino, con sensibilità e intelligenza, ha voluto dar vita a un libro che costituisce un tentativo raffinato ed elegante di entrare nel mondo della fotografia d’autore con modi ed argomenti non consueti.

Ad illustrare il volume, oltre agli autori Giorgio Semmoloni e Alberto Pellegrino, lo stesso fotografo Renato Gatta, che ha spiegato il perché della scelta dei panorami maceratesi avvolti nella nebbia, e il critico d’arte Lucio Del Gobbo, il quale ha definito con appassionata condivisione “strano e spiazzante l’abbinamento di due fotografi straordinari sì, ma distanti per epoca e situazioni”.

I curatori hanno voluto provare a raffrontare la produzione di due fotografi maceratesi – di origine o di adozione – lontani nel tempo e, contemporaneamente, nelle tecniche e nei linguaggi: bianco e nero per Carlo Balelli, colore per Renato Gatta; foto storiche per il primo, foto attuali per il secondo; documentarismo per l’uno, simbolismo per l’altro.
il paesaggio scelto ha rappresentato un omaggio ai Comuni del maceratese che nel tempo sono entrati a far parte della grande famiglia ASSM, oltre Tolentino infatti godono dei servizi offerti dall’Azienda Multiservizi anche Camerino, Caldarola, Belforte del Chienti, Camporotondo, Cessapalombo, Castelsantangelo Sul Nera, Serrapetrona e Valfornace.

Nelle foto di Carlo Balelli, inoltre, c’è un’analisi minuziosa della vita reale della prima metà del novecento, e tra queste l’inaugurazione delle Terme Santa Lucia, fiore all’occhiello del patrimonio ASSM.

Alla celebrazione dei 110 anni dell’ASSM SpA hanno presenziato: il Sindaco di Tolentino Giuseppe Pezzanesi, il Vice Sindaco di Macerata, Stefania Monteverde, dalla cui biblioteca comunale, Mozzi Borgetti, è stato attinto molto del materiale storico del Balelli. La Direttrice della Biblioteca Statale di Macerata, Maria Luisa Palmucci, che ha contribuito con ulteriore ed importante documentazione storico- fotografico, non potendo partecipare ha inviato un messaggio pieno di calore e di partecipazione all’iniziativa. Presenti, oltre ai vertici di ASSM SpA, il Presidente Stefano Gobbi, l’Amministratore Delegato Graziano Natali e Rosalia Calcagnini, anche l’Assessore Fausto Pezzanesi, il Presidente Franco Moschini, il Dirigente Andrea Innocenzi della Questura di Macerata ed il Luogotenente Giuseppe Losito della Compagnia dei Carabinieri di Tolentino che si ringraziano vivamente.

Il numeroso pubblico ha potuto così scoprire, o riscoprire, la storia e la leggenda legate alle acque curative delle Terme Santa Lucia, attraverso la minuziosa ricerca delle fonti fatta dal Professor Giorgio Semmoloni.
Una bellissima serata culminata con lo scambio di Auguri al Castello della Rancia, a cui hanno preso parte i Sindaci dei Comuni Soci, i dipendenti in servizio e quelli oggi in pensione, a cui va il primo e più forte ringraziamento per aver permesso di far crescere l’ASSM portandola tra le realtà imprenditoriali più brillanti e dinamiche del nostro territorio.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments