Staffetta di lettura al Liceo Leopardi il 26 gennaio su Irène Némirosky

L’autrice, morta in giovane età ad Auschwitz nel 1942, è stata scelta in occasione della ricorrenza del giorno della memoria che si celebrerà, come ogni anno, il 27 gennaio

Domenica 26 gennaio, alle 15.30, la biblioteca del liceo Leopardi di Macerata apre le sue porte agli studenti di oggi e di domani, ai genitori ed ai docenti, ma anche al pubblico, per una lettura integrale dell’opera di Irène Némirosky, Il ballo. Gli intervenuti si alterneranno, liberamente, nella lettura, a voce alta, del testo. L’autrice, morta in giovane età ad Auschwitz nel 1942, è stata scelta in occasione della ricorrenza del giorno della memoria che si celebrerà, come ogni anno, il 27 gennaio.

L’iniziativa rientra fra le attività della biblioteca d’istituto ed è curata dagli insegnanti Alessandra Baldoncini e Maurizio Cingolani. «Si tratta di un esperimento che i nostri insegnanti hanno voluto proporre – dichiara la dirigente Annamaria Marcantonelli – per avvicinare gli studenti alla lettura e per familiarizzarli alla frequentazione della biblioteca; credo che sarà un appuntamento apprezzato e, mi auguro, tale da diventare un’abitudine del nostro liceo».

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments