Coronavirus: sospese le attività della Pallavolo Macerata

Dopo il fermo ufficiale del campionato di Serie A3, in rispetto delle ultime disposizioni governative, seguite da quelle della Lega Volley che bloccano anche gli allenamenti, la società biancorossa sospende le attività sportive fino al 25 marzo.
Giocatori e staff tecnici di tutte le categorie, dalla Serie A alle squadre del settore giovanile, seguiranno le norme e le precauzioni indicate in attesa di nuove disposizioni. In questa fase l’obiettivo primario della Pallavolo Macerata è quello di tutelare la salute dei propri tesserati, nella speranza che si possa presto superare l’emergenza e tornare a vivere insieme la passione per la pallavolo.

“Noi ci eravamo già fermati”, spiega il Vice-Presidente Gianluca Tittarelli, “Le ultime disposizioni confermano la bontà della linea che avevamo intrapreso. Seguiamo con attenzione quanto sta accadendo e la nostra priorità al momento è assicurarci che gli atleti e lo staff tecnico non corrano rischi. Sono tutti a casa in questi giorni, i giocatori si tengono allenati come possono, senza uscire. Anche perché, giustamente, gli impianti sportivi sono chiusi a qualsiasi tipo di attività, compresa la Marpel Arena. Questo è il momento di farci forza, ma ne verremo fuori. Aspettiamo i prossimi sviluppi, speriamo positivi, e quando ci sarà modo torneremo più carichi e determinati che mai”.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments