Macerata, Contrasto diffusione Covid-19: il Comune assicura i servizi essenziali, di pronto intervento e le attività indifferibili

I servizi al pubblico vengono rimodulati per aderire alle disposizioni del DPCM del 11/3/2020, con cui si intende ridurre al minimo indispensabile gli spostamenti delle persone

Il Comune di Macerata si adegua alle misure varate dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte con il nuovo decreto dell’11 marzo per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del Coronavirus e in particolare a quelle da attuare per le Amministrazioni pubbliche. Il Comune di Macerata, infatti,continua ad assicurare in via ordinaria il regolare svolgimento di tutte le proprie attività istituzionali e amministrative. Vengono naturalmente assicurati, in via prioritaria, i servizi pubblici essenziali e di gestione dell’emergenza epidemiologica in atto, nonché le attività indifferibili e i servizi di pronto intervento.

I servizi al pubblico vengono rimodulati per aderire alle disposizioni del DPCM del 11/3/2020, con cui si intende ridurre al minimo indispensabile gli spostamenti delle persone. Il pubblico che vorrà accedere ai servizi comunali dovrà contattare telefonicamente o via mail gli operatori di sportello i cui recapiti vengono indicati di seguito. Il colloquio telefonico consentirà all’operatore di valutare la possibilità di evadere la richiesta via mail o di fissare all’utente un appuntamento per l’accesso fisico all’ufficio, nel rispetto dei protocolli di sicurezza anti-contagio e della misura del rispetto della distanza interpersonale di un metro.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments