di Giovanna Pasqualin Traversa

Da Us Acli Roma arriva la proposta del 1° campionato virtuale amatoriale. “La proposta di questo campionato originale e virtuale – spiega Luca Serangeli, presidente di Us Acli Roma – è partita dalla Asd Montesacro 2008, nostra società affiliata, e la Commissione tecnica settore calcio Us Acli Roma ha deciso di proporre” l’iniziativa “a tutte le società iscritte alla stagione 2019/2020”. “Logicamente – aggiunge – il campionato virtuale non sostituisce l’attuale campionato sospeso. Questa iniziativa è, soprattutto, per ovviare allo stop forzato per la nota emergenza sanitaria che colpisce il nostro Paese. Un modo diverso per farci tornare al sorriso e alla spensieratezza. Possiamo dire che siamo i primi a proporre ciò a livello nazionale, per quanto riguarda il calcio amatoriale”. “Un grazie speciale – conclude Serangeli – a Massimiliano Campagna, responsabile settore calcio Us Acli Roma, che si è dedicato anima e corpo a questa iniziativa che è anche un segnale di rinascita e di speranza”.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments