US Tolentino conferma per la quarta stagione il tecnico Andrea Mosconi

Il C.d.A. della Società cremisi ha assunto le prime importanti decisioni in vista della prossima stagione agonistica, pur permanendo ancora molte incognite sulle esatte modalità di svolgimento e sulle date di inizio e fine.

Volendo dar continuità alla progettualità già delineata due anni fa, il sodalizio cremisi, dopo aver confermato Giorgio Crocetti nel ruolo di direttore sportivo, ha raggiunto l’accordo per la prossima stagione con mister Mosconi ed il suo intero staff tecnico.

Sarà, quindi, Andrea Mosconi ad allenare per la quarta stagione il Tolentino. 96 le panchine collezionate tra campionato e Coppa (52 vittorie, 22 pareggi e 22 sconfitte). Sotto la sua guida i cremisi hanno vinto, proprio nella stagione del Centenario, campionato e Coppa Italia regionale d’Eccellenza. Vice sarà Maurizio Mattoni, Mauro Marsili il preparatore dei portieri ed Antonio Mosconi il preparatore atletico.

A completare l’organico, la riconferma anche del team manager Vittorio Vincioni (che si avvarrà della collaborazione degli accompagnatori Michele Lucentini e Pietro Muscolini).

“Quanto fatto dal Tole sotto la guida di Mosconi è qualcosa di incredibile se rapportato alle nostre capacità economiche. Si è formato un gruppo unico ed abbiamo ottenuto risultati impensabili, anche quest’anno in D abbiamo dato vita ad un torneo da incorniciare sia per aver ottenuto in pratica una salvezza tutt’altro che scontata sia per il gioco espresso. Grande è stata la crescita dei nostri ragazzi. Non credo di spararla grossa se dico che abbiamo il miglior staff tecnico del girone. Poterlo avere anche per la prossima stagione è qualcosa di fondamentale. Ringrazio a nome di tutta la Società il mister e gli altri tecnici per aver scelto, nonostante l’orizzonte che ci si propone, di sfidare il futuro insieme a noi”. E’ quanto ha sottolineato il Presidente Marco Romagnoli.

Questo è invece il commento di Andrea Mosconi: “Stiamo vivendo tutti uno strano ed insolito momento in cui ognuno di noi possiede solo di incertezze per il futuro. Ciò nonostante ho voluto seguire il mio cuore e sono sicuro che questo mi porterà a concretizzare la sola ed unica certezza che ho: qui a Tolentino il calcio sarà più forte del covid 19. Ringrazio la Società tutta ed il direttore sportivo Giorgio Crocetti per l’ennesima dimostrazione di stima e fiducia dimostratemi. Sono entusiasta di affrontare questa ulteriore sfida sulla panchina cremisi. Vorrei tanto che i ragazzi che ho potuto allenare quest’anno avranno il piacere di condividere con me e con il mio staff questa nuova avventura. A loro rivolgo questo appello: solo cuore, motivazione e voglia di sudare. In questo momento non c’è spazio per altro se si ama il calcio vero”.

U.S. TOLENTINO 1919

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments