Festa dell’Ascensione a Macerata con la Messa celebrata dal Vescovo a Santa Croce

Ordinato anche in questa occasione lo svolgimento della celebrazione secondo quanto stabilito dal protocollo Cei-Governo. La capienza massima della chiesa di Santa Croce è di 100 posti a sedere.

Festa dell’Ascensione nella chiesa di Santa Croce a Macerata con la prima Messa domenicale con il popolo celebrata dal vescovo Nazzareno Marconi. Una giornata speciale per il quartiere che celebra ogni anno la salita di Gesù al Cielo con appuntamenti e attività che coinvolgono l’intera comunità parrocchiale. Coinvolgimento che, tuttavia, non è mancato, grazie alla possibilità di raggiungere più persone possibili con i social network e il collegamento televisivo in diretta con la nostra emittente EmmeTv, come donferma il parroco don Pier Andrea Giochi: «Si è trattato di una festa rivisitata ma non meno sentita – ha detto -, con la speciale presenza del vescovo Marconi e di tanti fedeli che ci hanno accompagnato sia in chiesa che dalle loro case». Nei giorni scorsi, invece, si è dato frutto ai tanti collagamenti via internet effettuati con le famiglie e i ragazzi del catechismo, realizzando una mostra di disegni dedicati all’Ascensione di Gesù poi esposti all’esterno della chiesa. «Un modo per coinvolgere anche i più giovani – ha spiegato il collaboratore del parroco don Sergio Fraticelli -, oltre che per far comprendere appieno il significato di questa festa». Un messaggio di normalità e di speranza è stato rivolto ai fedeli dal vescovo Marconi: «Sotto le mascherine possiamo tornare a sorridere con gli occhi, con lo sguardo di un popolo che reagisce con fede a questo momento di difficoltà».

Ordinato anche in questa occasione lo svolgimento della celebrazione secondo quanto stabilito dal protocollo Cei-Governo. La capienza massima della chiesa di Santa Croce è di 100 posti a sedere.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments