Scosse Civili. Miriam: “Un’ esperienza che ti fa sentire a casa”

Miriam, 21 anni, svolge il suo servizio all'Emporio della solidarietà

Ciao a tutti! Sono Miriam Gierszewska, ho 21 anni, svolgo il Servizio Civile alla Caritas di Macerata e durante questo periodo di Pandemia Mondiale, mi sto occupando delle diverse attività all’interno dell’Emporio della Solidarietà.

A Gennaio, quando è stato avviato il progetto non avrei mai immaginato di trovarmi a fronteggiare una situazione simile e non ho mai pensato di abbandonare quando è stata prospettata la possibilità di sospendere il Servizio. Sono contenta perché mi rendo utile e disponibile in un momento di grande difficoltà per la Nazione e la vedo come una crescita personale perché non solo ho scoperto di essere una persona resiliente ma anche perché mi ha aperto un mondo che conoscevo relativamente.

Il lockdown è stato duro e tragico per tutti ma nonostante ciò, mi ha dato la carica e la voglia di aiutare il prossimo che si trova in difficoltà ancora più di prima. Ho scelto la Caritas perché mi ha portata ad una maturazione psicologica e sociale, mi sta insegnando a lavorare in gruppo.

È un’esperienza che ti fa sentire a casa in tutti i sensi e mi ha fatto riscoprire la voglia di mettermi in gioco andando incontro al prossimo e creando relazioni nonostante la fase di Emergenza che stiamo vivendo!

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments