di Gianni Borsa

“La memoria del beato Pier Giorgio Frassati è l’occasione per riflettere su come la sua testimonianza di giovane credente continui ad essere illuminante anche per l’oggi, soprattutto per le giovani generazioni”. Lo ricordano Luisa Alfarano, Michele Tridente e don Gianluca Zurra, responsabili del settore giovani dell’Azione cattolica italiana nel giorno in cui l’associazione ricorda Frassati. “In tempi in cui è più facile rintanarsi nell’individualismo e fare della dimensione religiosa un puro anelito disincarnato un po’ alla moda, la figura di Pier Giorgio torna improvvisamente attuale, nella sua capacità di fare della fede non una fuga, ma criterio reale di vita vissuta”. Nella giornata di oggi si svolge un “pellegrinaggio on line” sui Sentieri Frassati di Campania, Marche e Trentino in collegamento con Carmen Maria Tancredi e Olga Manolio (Campania), con don Francesco Pierpaoli (Marche) e con Fabiola Andrighettoni (Trentino). Diretta Facebook sulla pagina della diocesi di Fano.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments