Tolentino: inuagurata la mostra fotografica “Ricordi di una città”

Il ricordo come stimolo per riprendere la normalità in questo anno particolare che ha cambiato il modo di vivere di tutti. Tolentino Ricordi di una città, la mostra fotografica che racconta la vita d’altri tempi della Tolentino tra ‘800 e ‘900, è stata inaugurata con successo sabato 5 settembre.

Una giornata, ricca di emozioni, dopo un’introduzione di Giorgio Semmoloni e il commento di Alberto Pellegrino, sono intervenuti il Sindaco Giuseppe Pezzanesi e l’Assessore alla Cultura Silvia Tatò.

Una mostra che ha riscosso fin da subito un grande successo con oltre 100 visitatori in questo fine settimana. Tolentino Ricordi di una città è stata pensata per riconnettere il Politeama alla città dopo il fermo forzato degli ultimi mesi e che vuole essere anche stimolo per tornare ad uscire e frequentare le attività culturali.

Oltre 200 foto, filmati, lettere, locandine e pubblicazioni d’epoca, un grande patrimonio tramandato per ripercorrere e ricordare la storia della città che rappresenta le abitudini di un intero territorio.

Nella parte fotografica diverse sono le sezioni, dalle forme della città alle scene di vita, le processioni, i mercati, l’industria, la vita in campagna e i volti della memoria. All’interno della mostra un grande schermo con oltre un’ora di filmati dagli anni ‘30 ai primi anni 60 con tante scene di vita quotidiana e avvenimenti importanti della città. Una sezione di memorabilia con lettere degli industriali dell’epoca, pubblicazioni e documenti dalla metà dell’800 fino ai primi anni ’60.

L’esposizione sarà visitabile con ingresso libero tutti i giorni dalle 17 alle 20 fino al 27 settembre ed è organizzata dal Politeama con la consulenza scientifica di Giorgio Semmoloni, gode del Patrocinio del Comune di Tolentino e della collaborazione dell’Archivio Fotografico Tolentino e Tolentino C’era una volta.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments