Macerata, visita del senatore Salvini al vescovo Marconi

Monsignor Marconi, come aveva detto prima delle elezioni ai vari candidati, ha ribadito che: «la mia porta è sempre aperta ad ogni incontro per il bene della città»

Il senatore Matteo Salvini, in visita al neo sindaco di Macerata, Sandro Parcaroli, ha espresso il desiderio di incontrare brevemente anche il Vescovo di Macerata, che aveva conosciuto in precedenti occasioni istituzionali. Monsignor Nazzareno Marconi, come aveva detto prima delle elezioni ai vari candidati, ha ribadito che: «la mia porta è sempre aperta ad ogni incontro per il bene della città».

L’incontro si è svolto senza la presenza della stampa, in un clima di cortesia istituzionale. Il senatore ha parlato del desiderio di sostenere lo sviluppo del territorio, soprattutto favorendo e difendendo le industrie e la produzione di qualità marchigiana nel mercato internazionale. Il Vescovo ha ricordato la sua preoccupazione per le persone più in difficoltà, per quanti rischiano di perdere il lavoro, per le zone dell’interno penalizzate sia dalla crisi che dal terremoto.

È stato comune l’auspicio, soprattutto sottolineato dal nuovo sindaco Parcaroli, al confronto costante tra la nuova Amministrazione e tutte le forze vive della città, per trovare soluzioni condivise ai problemi più urgenti.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments