Verità e giustizia per Giulio Regeni. L’appello del rettore Francesco Adornato

Sono passati cinque anni dal rapimento e dall’omicidio di Giulio Regeni. Il rettore dell’Università di Macerata Francesco Adornato si unisce all’appello del presidente Sergio Mattarella. “L’Università di Macerata si unisce al dolore inesprimibile della Famiglia Regeni nel quinto anniversario della morte di Giulio, torturato e barbaramente ucciso. Giulio è stato privato alla famiglia, agli studi, al suo futuro, all’intero nostro Paese. Rivendichiamo con forza un’adeguata e sollecita risposta dalle Autorità egiziane per assicurare alla giustizia gli esecutori di un crimine orrendo, che ha ferito l’opinione pubblica nazionale e della stessa Unione Europea.”

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments