Calcio, lutto nel mondo arbitrale: è morto Maurizio Mattei

Mattei è stato anche designatore arbitrale di Serie A

Il Presidente Carlo Ridolfi, a nome di tutta la Commissione regionale, dei Presidenti di Sezione e degli associati marchigiani si è stretto con un messaggio pubblicato anche sui social network attorno alla Sezione di Macerata e si è unito al dolore della famiglia per la scomparsa dell’ex designatore di Serie A e B Maurizio Mattei. «Ciao Maurizio e grazie per tutto quello che hai donato non solo tecnicamente ma anche umanamente alla nostra Associazione ed a tutti noi associati – scrive nella nota Ridolfi -, nelle tue riunione eravamo incantati , ci trascinavi nel racconto con empatia e grande comunicazione . Noi dirigenti Marchigiani abbiamo fatto nostre le tue riunioni, i tuoi racconti, diventando inevitabilmente parte di noi. Avevi ragione tu, siamo tutti alpinisti. Arrivederci comandante».

Messaggio toccante anche da parte di Guido Andrenelli, delegato provinciale Macerata Figc – Lnd: «Il calcio dilettantistico maceratese è fermo, i giovani calciatori sono relegati in casa, ma sicuramente pronti a saper dribblare la pandemia in atto. Oggi però la tremenda notizia della dipartita causa Covid dell’ex arbitro Maurizio Mattei, lascia un sentimento di sconforto a tutto il mondo calcistico provinciale. In questo momento la Delegazione Provinciale di Macerata nel ricordare gli innumerevoli traguardi di Maurizio intende mettere in evidenza la sua forza di volontà che, tappa dopo tappa, da giovane podista scolastico, gli ha permesso di raggiungere i più alti vertici dello sport, in particolare nel calcio nazionale ed internazionale. Un esempio per molti giovani ai quali non sono precluse le mete sognate in qualunque campo della vita. Il mondo calcistico maceratese in lutto si stringe ai familiari».

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments