Il vetro di Calisti e Miliozzi selezionato per il Premio Sgarbi

Si tratta di una delle vetrate della sede del Pd a Macerata colpito da uno dei proiettili sparati da Luca Traini durante il raid razzista del 2018

Calisti e Miliozzi

L’opera d’arte ideata e realizzata dal pittore Stefano Calisti e il critico d’arte David Miliozzi, dal titolo “Macerata”, è stata selezionata da Leonarda Zappulla, storica dell’arte, critica d’arte e curatrice del Premio Sgarbi. “Il vetro del Pd colpito da uno dei proiettili oggi è un’opera destinata a rimanere nella storia” commenta la dott.ssa Zappulla. “Questo intervento artistico vuole interrompere quel circolo vizioso di violenza che genera altra violenza, vuole sottolineare per non dimenticare, vuole gridare, non in nome della vendetta, ma in nome della verità, della storia, dell’arte”.

“Macerata”, come “Guernica”, rimarca nel titolo il profondo legame con il luogo che l’ha ispirata. “L’arte cura le ferite, trasformandole in bellezza” aggiunge David Miliozzi. “Ci siamo ispirati al processo di macerazione, fondamentale per estrarre dopo una lunga lavorazione le caratteristiche di alcune sostanze”. Grande successo per l’opera, non ancora presentata ai media, e sulla quale sta facendo gli ultimi interventi pittorici Stefano Calisti.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments