Musicultura 2021: concerto live dei 16 finalisti al Persiani di Recanati

Il countdown è quasi ultimato, ancora poche ore e conosceremo meglio le personalità e le canzoni dei 16 artisti finalisti della XXXII edizione di  Musicultura, in concerto in anteprima nazionale al Teatro Persiani di Recanati domani sera venerdì 23 aprile dalle ore 21. La serata verrà trasmessa in diretta da Rai Radio 1, la Radio ufficiale di Musicultura, dalla televisione regionale èTV Marche  e in streaming sui seguitissimi canali social del Festival.

“Siamo sempre al fianco  della straordinaria realtà che  Musicultura rappresenta da 32 anni in tutto il territorio nazionale – ha dichiarato il Sindaco Antonio Bravi –  lo scorso anno, subito dopo il lockdown proprio da Recanati  abbiamo fatto ripartire la musica dal vivo in Italia e oggi rinnoviamo con forza e passione questo importante appuntamento del concorso ringraziando  Ezio Nannipieri e tutto lo staff di Musicultura e gli amici di Rai Radio 1. Spero che la Città dell’infinito  porti fortuna ai ragazzi e che questa tappa possa essere un viatico per tanti altri successi”

Ricordiamo i nomi  ed i rispettivi titoli delle canzoni dei 16 artisti finalisti che si esibiranno a Recanati:

Brugnano (Napoli) – Canzoni da mangiare insiemeElvira Caobelli (Verona) – Grazie a Dio ne sono fuori; Caravaggio (Latina) – Le cose che abbiamo amato davvero; Ciao sono Vale (Bergamo) –Tutto ciò che vuoi; Elasi (Alessandria) – Valanghe Henna (Sondrio/Milano) – Au revoirLorenzo Lepore (Roma) – Futuro; Luk (Napoli) – Lune storte; Miglio (Brescia/Bologna) – Pornomania; Mille (Velletri, RM) – La radio; Sara Rados (Firenze) – Carapace Francesca Romana Perrotta (Lecce/Forlì) – Dentro a un bar; Sesto (Trieste) – Sbalzi; Sudestrada (Forlì/Cesena) – Bazar;  The Jab (Ivrea, TO) – Giovani favolosiThe Pax Side Of The Moon (Brianza) – Lombardia (dicon tutti che sei mia).

“Felicissimi di tenere a battesimo i 16 giovani finalisti del Festival Musicultura, rappresentano un grande esempio di talento e di determinazione anche per i nostri ragazzi. La canzone d’autore con il suo  linguaggio emozionale è una vera e propria  sorgente d’ispirazione e di  benessere per tutti.  – Ha affermato l’Assessora alle Culture Rita Soccio – la Città della poesia e della musica, dove Musicultura è nata, vuole lanciare un messaggio forte di ripresa al mondo dello spettacolo, facendo rivivere la bellezza ottocentesca del nostro storico Teatro Persiani, per troppo tempo rimasto spento, cuore pulsante di Recanati.

Sarà uno special di Music Clubil noto programma radiofonico ideato e condotto da John Vignola, ad ospitare il concerto dei 16 finalisti dalle 21,05 alle 23,30 nella diretta di Rai Radio1, alla quale parteciperanno Marcella Sullo e Duccio Pasqua.

“Questi brani confermano che nel grande albero della canzone italiana scorre linfa vitale – ha affermato Ezio Nannipieri direttore artistico di Musicultura –  i suoni, i tratti melodici, la sintassi, il ritmo del pensiero e del discorso qui si trasformano non per seguire la moda o il capriccio, ma per aggiornare la necessità profondamente umana di sintonizzarsi con un qualcosa che viene davvero  dal dentro per confrontarsi con l’esterno”.

Ospite in collegamento della serata sarà il “poeta professionista vivente”, come lui suole definirsi, Guido Catalano, membro anche del Comitato Artistico di Musicultura. Per lo scrittore, che negli ultimi anni si è imposto per l’originalità con cui entusiasma i lettori e la regolarità con cui scala le classifiche, sarà anche l’occasione per interpretare col suo modo inconfondibile qualche passo del suo ultimo libro, Fiabe per adulti consenzienti” (Rizzoli).

Per gli artisti finalisti la tappa recanatese è un festoso rendez vous ed insieme un giro di boa per il prosieguo del concorso. Dopo il concerto in anteprima nazionale di presentazione, i brani finalisti entreranno in programmazione nel mese di maggio su Rai Radio 1, parallelamente saranno sottoposti al vaglio del prestigioso Comitato Artistico di Garanzia del Festival nonché ai gusti e al voto del popolo dei social. Entro fine maggio sarà inoltre disponibile in tutti gli store digitali, e nei negozi in versione, fisica il CD coi le canzoni finaliste della XXXII edizione di Musicultura (label Musicultura – CNI).

Solo in otto artisti saliranno infine sul podio dei vincitori, due eletti dai social e sei scelti dal Comitato di Garanzia, primi firmatari del quale furono nel 1990 Fabrizio De André e Giorgio Caproni e che oggi è composto da: Claudio Baglioni, Brunori Sas, Diego Bianchi, Francesco Bianconi, Luca CarboniFrancesca Archibugi, Enzo Avitabile, Alessandro Carrera, Guido CatalanoEnnio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Gaetano Curreri, Teresa De SioNiccolò FabiFrankie hi-nrg mc, Giorgia, Dacia MarainiMariella NavaGino PaoliAntonio Rezza, Vasco RossiRon, Enrico Ruggeri, Tosca, Paola TurciRoberto Vecchioni, Sandro Veronesi, Riccardo Zanotti.

Musicultura 2021 vivrà il suo culmine a giugno, nella settimana dal 14 al 19, con il ricco programma degli appuntamenti della Controra nel centro storico di Macerata e le serate finali di spettacolo allo Sferisterio, dove gli otto vincitori del concorso condivideranno il palco con gli importanti ospiti nazionali ed internazionali di Musicultura.

Sarà il pubblico dello Sferisterio a decretare il vincitore assoluto della XXXII edizione del Festival, al quale andranno i 20.000 euro del Premio Banca Macerata.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments