La Lube U13 chiude con l’argento regionale nel 6×6 dopo la vittoria del titolo marchigiano nel 3×3

Il torneo regionale U13 6×6 si chiude con un’incompiuta per la formazione dell’Academy Volley Lube allenata da Matteo Zamponi e Giorgia Olivieri. Domenica scorsa i baby biancorossi si sono battuti con valore approdando alla resa dei conti, ma i sogni di gloria si sono infranti a Pesaro contro la Virtus Volley Fano, che si è imposta 2-0 in finale conquistando il primo set con il risultato di 25 a 21 e spuntandola al fotofinish nel secondo per 25 a 23. I giovani talenti si sono dovuti accontentare di un comunque prestigioso argento.

I lubini in Semifinale avevano sconfitto la Nova Volley Loreto in due parziali: dopo lo scatto di reni ai vantaggi per 29-27 i biancorossi avevano legittimato la superiorità con un netto 25-16. Più arduo il cammino di Fano, capace di eliminare la Sabini Asal Castelferretti al terzo set. Dopo il successo tirato nella prima parte di gara (25-23), la Virtus aveva subito il prepotente ritorno dei rivali, in grado di imporsi 25 a 15. Più lucida Fano nel parziale clou (15-12).

Il passo falso che ha impedito all’Academy di impugnare l’ennesimo scettro marchigiano a una settimana di distanza dal titolo nel volley U13 3×3 non scalfisce i risultati brillanti dell’attività 2020/21. Oltre ai numerosi allori provinciali e regionali, il vivaio Lube ha registrato l’exploit di U15 e U17 con approdo e piazzamenti alle rispettive fasi finali nazionali. Un bilancio arricchito dalle convocazioni di alcuni tesserati nelle selezioni azzurre giovanili.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments