Artemigrante Festival, torna a Macerata dal 9 al 12 settembre

La 22esima edizione del Festival di circo internazionale e teatro di strada Artemigrante,  organizzato dall’associazione I Benandanti con il patrocinio del Comune di Macerata, torna a Macerata dal 9 al 12 settembre.

Concentrato e rivisitato nel rispetto delle normative anti contagio vigenti, ArteMigrante Festival si rimodula poter mantenere vivo lo spirito e le emozioni che gli sono propri.

“Ancora un evento di grande richiamo per la nostra città – interviene l’assessore agli Eventi Riccardo Sacchi-. ArteMigrante Festival è pronto ad abbracciare Macerata e la fantasia delle gente, di grandi e bambini. Saranno quattro giorni dove a farla da padrone sarà la fantasia, l’estro e l’energia, in tutta sicurezza, nel pieno rispetto delle normative anti Covid”.

Dal 9 al 12 settembre il centro storico di Macerata si trasformerà dunque in un vero e proprio circo all’aperto, con artisti e performer di fama internazionale pronti a meravigliare il pubblico con acrobazie, magie, recitazione, cabaret e clownerie: dalla migliore tradizione circense all’arte più innovativa e all’avanguardia. Gli spettacoli, tutti su prenotazione e con l’esibizione del Greenpass, si svolgeranno in piazza Libertà, all’Orto dei Pensatori e nel cortile di Palazzo Conventati,  dalle 18 alle 24. 

 

Si inizia giovedì 8 settembre in piazza della Libertà alle ore 21,30 con la Famiglia Takimiri in “Le cirque des arts”. Venerdì, 9 settembre, sabato 10 settembre e domenica 11, dalle 18, nel cortile di Palazzo Conventati, la compagnia Teatro Bislacco incanterà con lo spettacolo “Totem Tango”, alle 19, in piazza della Libertà “Di palo in frasca” della compagnia Duo Flosh. Nata dall’unione di due giovani artisti talentuosi  e pieni di energia della Scuola Romana di Circo, questo giovane duo darà vita ad uno spettacolo giocoso adatto ad ogni tipo di pubblico. Alle 21,30, nel meraviglioso scenario dell’Orto dei Pensatori, spazio ad uno dei clown più irriverenti del mondo e alla sua comicità graffiante, Leo Bassi, e al suo spettacolo  in “Best of Leo Bassi”, due serate con il meglio della sua produzione artistica. Alle 22 in piazza della Libertà il matador Piero Massimo Macchini. Artista internazionale, e orgoglio marchigiano, torna a Macerata e il suo “ Gesticolors”.Domenica si riparte alle 18 in piazza Vittorio Veneto con la Compagnia Teatro Bislacco in “Totem Tango”.  Alle 19 in piazza della Libertà “Di palo in frasca” con la compagnia Duo Flosh. Alle 22, sempre in piazza della Libertà, gran finale con Piero Massimo Macchini e il suo “Gesticolors”.

Tutti gli spettacoli, sia quelli gratuiti che a pagamento, saranno su prenotazione. Per info e prenotazioni chiamare o scrivere via whatsapp al numero 351 9424598.

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments