«Ho sempre avuto un ricordo speciale per i messicani nella mia preghiera. Vi porto nel cuore, ora potrò visitarvi e calpestare quella terra benedetta, tanto amata da Dio e tanto cara alla Vergine Maria». Con queste parole papa Francesco si rivolge al popolo del Messico, in un video messaggio diffuso alla vigilia del suo viaggio apostolico.

«Forse vi state domandando: che cosa vuole il Papa con questo viaggio? La risposta è immediata e semplice: desidero venire come missionario della misericordia e della pace», risponde il Pontefice con la consueta, schietta tenerezza a cui ci ha ormai abituati, sottolineando il senso di questo «incontro» per «professare insieme la nostra fede in Dio e condividere una verità fondamentale nella nostra vita: che Dio ci vuole molto bene, che ci ama con un amore infinito, al di là dei nostri meriti».

 

Nostra Signora di Guadalupe: è questo l'appellativo con cui i cattolici venerano Maria in seguito a una apparizione che ritengono avvenuta in Messico nel 1531
Nostra Signora di Guadalupe: è questo l’appellativo con cui i cattolici venerano Maria in seguito a una apparizione che ritengono avvenuta in Messico nel 1531

«Volete che vi confidi un altro dei miei desideri più grandi?», afferma inoltre Bergoglio, facendo riferimento alla volontà di «visitare la casa della Vergine Maria»: «Come un figlio qualunque – prosegue inoltre il Papa – mi avvicinerò alla Madre e porrò ai suoi piedi tutto ciò che ho nel cuore. La guarderò negli occhi e la supplicherò di non smettere di guardarci con misericordia, poiché è la nostra madre del Cielo».

A seguire il “cammino” di Francesco per sette giorni consecutivi, dal 12 al 18 febbraio, ci sarà Tv2000 che, con dirette e approfondimenti, racconterà momento per momento, il viaggio del Papa in Messico.

 

 

diariositoL’emittente televisiva della Cei trasmetterà tutti gli eventi e gli appuntamenti in programma: dall’incontro storico a Cuba con il Patriarca di Mosca e di tutta la Russia, Kirill alla visita alla Basilica della Nostra Signora di Guadalupe, dall’incontro con le autorità e la società civile alla visita alle comunità indigene. Tre gli inviati in Messico (Cristiana Caricato, Paolo Fucili e Maurizio Di Schino) mentre a Roma negli studi di Tv2000, a cura del «Diario di Papa Francesco» condotto da Gennaro Ferrara, interviste e commenti faranno da cornice al viaggio.

Ogni mattina, inoltre, da lunedì a giovedì dalle 9.10 alle 11, «Bel tempo si spera», condotto da Lucia Ascione, dedica una programmazione speciale che ripercorrerà i momenti e le immagini più significative della notte.

L’informazione è curata, in due spazi quotidiani, dalla redazione del Tg2000 con collegamenti e servizi dedicati. Al termine della giornata, alle ore 21, sarà trasmesso un instant film che ripropone le immagini, i discorsi e gli incontri più belli di Francesco.

Queste, quindi, le dirette giornaliere di Tv2000, con gli orari italiani.

Il viaggio del Papa inizia venerdì 12 febbraio con la puntata speciale curata dal «Diario di Papa Francesco» sull’incontro del Papa con Kirill dalle 19.45 a mezzanotte: alle 02.30 l’arrivo e l’accoglienza ufficiale all’aeroporto Internazionale «Benito Juárez» di Città del Messico.

Sabato 13 febbraio, studio a cura del «Diario di Papa Francesco» dalle 15.20 alle 20 e dalle 23 a mezzanotte: alle 16.30, cerimonia di benvenuto al Palazzo Nazionale e visita di cortesia al presidente della repubblica. Alle 17.15 l’incontro con le autorità, con la società civile e con il corpo diplomatico: il Papa terrà un discorso. Alle 18.30 è previsto l’incontro con i Vescovi del Messico, a cui Francesco si rivolgerà, mentre a mezzanotte si svolgerà la Santa Messa nella Basilica di Guadalupe.

Domenica 14 febbraio, studio a cura del «Diario di Papa Francesco» dalle 17.45 alle 20.15: alle 18.15 Santa Messa nell’area del centro studi di Ecatepec e, alle 00.45, visita all’ospedale pediatrico «Federico Gomez».

Lunedì 15 febbraio «Bel tempo si spera» dalle 9.10 alle 11; poi, studio a cura del «Diario di Papa Francesco», dalle 16.15 alle 19.30 e dalle 21.45 alle 00.30. Quindi, gli eventi: alle 16.45 Santa messa con le comunità indigene del Chiapas nel centro sportivo municipale; alle 22 Visita alla cattedrale di San Cristòbal de las Casas; alle 23 l’incontro con le famiglie nello stadio «Victor Manuel Reyna» a Tuxtla Gutìerrez.

Martedì 16 febbraio ancora«Bel tempo si spera», al consueto orario: a seguire, studio a cura del «Diario di Papa Francesco», dalle 16.15 alle 19.00 e dalle 22.00 alle 00.45. La diretta degli appuntamenti prevede: alle 16.45 Santa Messa con sacerdoti, religiose, religiosi, consacrati e seminaristi; alle 22.15 visita alla Cattedrale; alle 23.15 l’incontro con i giovani nello stadio «José Marìa Morelos y Pavòn».

Mercoledì 17 febbraio dopo «Bel tempo si spera», studio a cura del «Diario di Papa Francesco», dalle 18 alle 21 e dalle 23.10 a mezzanotte. Quindi: alle 18.30 la visita al Penitenziario; alle 20 l’incontro con il mondo del lavoro al collegio de Bachilleres dello Stato Chihuahua; alle 23.30 Santa Messa nell’aerea fieristica di Ciudad Juàrez; alle 03 Cerimonia di congedo all’Aeroporto internazionale di Ciudad Juàrez e, alle 3.15, partenza in aereo per Roma/Ciampino.

Giovedì 18 febbraio si termina con «Bel tempo si spera», poi studio e speciale conferenza del Papa in volo di ritorno dal viaggio in Messico a cura del «Diario di Papa Francesco», dalle 15.20 alle 18.

Per seguire Tv2000: canale 28 del digitale, 18 di TivuSat, 140 di Sky o in streaming su www.tv2000.it

(Foto Sir)
(Foto Sir)
Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments