«M’illumino di Meno»: la giornata per il risparmio energetico

Il 19 febbraio, il Comune di Macerata invita la cittadinanza a partecipare alla campagna «M’illumino di Meno», la giornata del risparmio energetico, promossa da Caterpillar su Radio 2 Rai. Come? Spegnendo le luci, andando al lavoro in bici, cucinando a basso impatto, diffondendo il messaggio. A queste pratiche di buon senso, si aggiungeranno alcune iniziative promosse dal Comune all’insegna del motto: “Io cambio, scelgo la mobilità sostenibile”. Questi gli eventi in programma:

  • A scuola con il Pedibus: il 19 febbraio si va a scuola con il Pedibus. Il servizio è attivo alle 7,45 nelle scuole Primarie Pace (ritrovo incrocio via Pace – Borgo San Giuliano) e Anna Frank (ritrovo campo sportivo Villa Potenza);
  • Al lavoro con la bici: fruibile dalle 7.45 –14.15 e gratuito per la prima mezz’ora. Ci si potrà muovere in città con biciclette elettriche a pedalata assistita. Punti di prelievo e consegna in prossimità del parcheggio Sferisterio e di piazza della Libertà;
  • Ovunque con il bus con l’inizia Scambia il Ticket!: un biglietto di parcheggio per un biglietto del bus. Si potrà salire sugli autobus urbani con il biglietto del parcheggio usato in uno dei giorni della settimana dal 15 al 19 febbraio;
  • Al Museo camminando: una passeggiata in Nordic Walking dalla rotonda dei giardini Diaz fino a palazzo Buonaccorsi, dove sarà disponibile una visita guidata ai Musei con luce soffusa (costo della visita 4 euro);
  • Sferisterio “M’illumino di meno”: nel rispetto dell’obiettivo dell’iniziativa, l’Arena Sferisterio, monumento simbolo della città, spegnerà le sue luci.

copertina-millumino-20162Di seguito, riportiamo il decalogo di M’illumino di Meno:

  1. spegnere le luci quando non servono;
  2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici;
  3. sbrinare frequentemente il frigorifero;
  4. tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria;
  5. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua e evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola;
  6. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre;
  7. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria;
  8. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne;
  9. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni;
  10. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni;
  11. utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto;
  12. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.
Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments