L’Irlanda è più vicina col “San Patrizio Festival”

I festeggiamenti per il Patrono si svolgeranno dal 17 al 20 marzo

Dal 17 al 20 marzo, in occasione della Festa del Patrono, si svolgerà a Treia il “San Patrizio Festival”, organizzato dal Comune e dalla Pro Loco. Il programma si aprirà giovedì 17, ricorrenza di san Patrizio, con la tradizionale fiera a partire dalle ore 8, e proseguirà alle 12 con l’inaugurazione, presso la chiesa di San Filippo, della mostra su Villa Spada. La villa potrà anche essere visitata nelle giornate di sabato (ore 15.30) e di domenica (ore 10.30 e 15.30).

Un momento della conferenza stampa di presentazione del Festival
Un momento della conferenza stampa di presentazione del Festival

Nel pomeriggio, alle 17, inizieranno le celebrazioni religiose con la processione seguita dalla Messa celebrata dal vescovo Nazzareno Marconi (vedi qui la fotogallery). In serata, alle 21.30, verrà proiettato in anteprima mondiale il film “Le radici della fede – Cattolicesimo”, prodotto da Sydonia Production e diretto da Luca Trovellesi Cesana, con alcune scene girate a Treia.

Il programma completo
Il programma completo

Venerdì 18, alle 21.15, presso il Teatro Comunale, il Collettivo Nest (Napoli Est Teatro) metterà in scena “Love Bombing”, uno spettacolo con Adriano Pantaleo che tratta il tema della minaccia dell’Isis, immaginando un possibile futuro in cui il mondo è in mano alla Stato Islamico.

Sabato 19, alle ore 9, si svolgerà il Laboratorio per Bambini “Mani in Pasta” sotto il mercato coperto, in piazza della Repubblica; poi, dalle 16.3,0 presso la Sala consiliare si terrà il convegno “Agricoltura al Centro” e, al termine, la Consulta Giovanile presenterà il proprio sito internet e la pagina Facebook con aperitivo per tutti i presenti. Alle 17.30, presso il Teatro Comunale ci sarà uno spettacolo per bambini con “I Circondati”.

Un'immagine di Villa Spada prima dei lavori effettuati dal Comune al parco della struttura
Un’immagine di Villa Spada prima dei lavori effettuati dal Comune al parco della struttura

La domenica, giorno conclusivo del Festival, dalle ore 10 in piazza Arcangeli spettacoli di dog dance e agility dog e, alle 15.30, si percorrerà la “Via del Verde”, un viaggio alla scoperta degli orti e dei giardini del Centro Storico. Alle ore 21, presso il Santuario del SS. Crocifisso di Treia ci sarà la Sacra rappresentazione della Passione di Cristo organizzata dall’Associazione “Terra dei Fioretti” e dai frati del convento.

L'allestimento 2016 dei "Giardini di marzo"
L’allestimento 2016 dei “Giardini di marzo”

Sabato 19 e Domenica 20 il programma sarà arricchito da “Gusti d’Autore – Arte & Sapori della Terra delle armonie”, una serie di eventi tra cui “L’Esposizione delle Produzioni Agroalimentari di Qualità” che vedrà la partecipazione di Coldiretti, Copagri, Confartigianato e Cisei (Domenica dalle 9 alle 21). Inoltre, sarà possibile visitare la Pinacoteca Comunale e il Museo Archeologico (Sabato dalle 15 alle 21 – Domenica dalle 10 alle 21) e assistere alla disfida delle polente, durante la quale si potrà degustare polenta trentina, veneta, emiliana e marchigiana (Sabato dalle 19 – Domenica dalle 12 e dalle 19).

Durante i quattro giorni di festa Piazza della Repubblica sarà abbellita dalla presenza dei “Giardini di Marzo”, un allestimento di spazi verdi curati da florovivaisti del Maceratese.

Mauro Massei

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments