Grande risultato di pubblico e di critica per la mostra e le conferenze dedicate alla figura del maceratese Padre Matteo Ricci, «ambasciatore di pace» al Festival Biblico di Verona.

 
«Giustizia e Pace si baceranno» il tema scelto per l’edizione di quest’anno e la straordinaria opera di evangelizzazione svolta dal gesuita verso la Cina ha sicuramente lasciato un grande segno nell’eredità spirituale e culturale destinata ai posteri (leggi Qui il servizio di presentazione).

13221170_248104768878755_2180643917746404023_o
La prima conferenza, che ha anticipato l’esposizione, è stata tenuta dal missionario padre Gianni Criveller a fine aprile, presso la Sala dei Vescovi della Sede Vescovile di Verona. La seconda, invece, si è svolta presso la storica Società Letteraria nella piazza antistante l’Arena di Verona, con un pubblico attento all’esposizione dei relatori monsignor Claudio Giuliodori, assistente ecclesiastico generale dell’Università Cattolica e vescovo emerito di Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia, don Giovanni Battista Sun, ricercatore del Centro Studi Li Madou di Macerata, e padre Antonio Olmi, dell’Università di Teologia dell’Emilia Romagna.

Monsignor Giuliodori nel suo intervento al Festival
Monsignor Giuliodori nel suo intervento al Festival

Il successo del Festival Biblico è stato inoltre scandito da presenze di altissimo profilo di caratura internazionale, nel segno di grande apertura nei confronti del dialogo interreligioso. Da menzionare, tra gli altri, monsignor Bongos Levon Zekiyan, arcivescovo dell’Arcieparchia Armena Cattolica di Istanbul, e Daoud Nassar, della Tenda della Nazioni in Palestina.

13268402_248104025545496_5625700319964840825_o
Una panoramica della mostra allestita a Verona

La figura di Padre Matteo Ricci, attualissimo “ponte” di dialogo e di amicizia con la Terra di Mezzo, ha senz’altro permesso di estendere al Continente cinese questo messaggio di apertura, allargando quindi la visione del Festival verso l’Asia.

13217376_248105745545324_4439289643634646637_o

La mostra è stata allestita nel prestigioso atrio del Palazzo della Gran Guardia, sede del convegno di apertura del Festival, nel cuore della città.

Roberto Bianconi

82b7d607c77c6c876be5cc8010a64eb0

13235525_248104148878817_6552525169146930322_o

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments