Luglio 2016: le intenzioni di preghiera del Papa

Cuore divino di Gesù, io ti offro per mezzo del Cuore Immacolato di Maria, madre della Chiesa, in unione al Sacrificio eucaristico, le preghiere e le azioni, le gioie e le sofferenze di questo giorno: in riparazione dei peccati, per la salvezza di tutti gli uomini, nella Grazia dello Spirito Santo, a gloria del divin Padre.


Luglio 2016

In particolare per le Intenzioni del Papa

Universale
Perché vengano rispettati i popoli indigeni, minacciati nella loro identità e nella loro stessa esistenza.

Per l’evangelizzazione
Perché la Chiesa in America Latina e nei Caraibi, mediante la sua missione continentale, annunci con rinnovato slancio ed entusiasmo il Vangelo.

E dei Vescovi
Perché i predicatori rinnovino il loro annuncio mettendo al centro la Misericordia, virtù che solleva le miserie altrui.


Ricevere il 1 luglio, primo venerdì del mese, la Comunione in riparazione dei peccati di razzismo.

Recitare per la Chiesa, ogni giorno, almeno una decina del Rosario meditando uno dei Misteri Dolorosi.

Riflettere sulle opere di misericordia e praticarle:
Visitare i carcerati

«La chiamata a sperimentare la Misericordia non lasci nessuno indifferente. Il mio invito alla conversione si rivolge con ancora più insistenza verso quelle persone che si trovano lontane dalla Grazia di Dio per la loro condotta di vita»

Papa Francesco, Misericordiae Vultus, 19

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments