Il benvenuto del vescovo Marconi al nuovo arcivescovo di Fermo Rocco Pennacchio

Ringrazio il Papa della nomina del nostro nuovo Arcivescovo Metropolita che accogliamo nelle Marche con simpatia ed affetto.

Ho conosciuto mons. Rocco come economo della Cei fin dalla sua nomina, a motivo dei miei incarichi prima di Rettore del Seminario Regionale Umbro e poi di Vescovo.

Ho apprezzato in lui la schiettezza e la competenza, unita a uno spessore umano e di fede, che ci ha permesso di collaborare per risolvere situazioni complesse con efficienza e serenità.

Sono certo che queste doti saranno messe generosamente a disposizione non solo della diocesi di Fermo, ma dell’intera Regione.

Ai fedeli della Diocesi sorella, confermando l’amicizia di noi Maceratesi, faccio i migliori auguri nel Signore di un cammino gioioso con il loro nuovo pastore.

Un saluto affettuoso anche a Mons. Conti e l’augurio di un sereno tempo dedicato più liberamente alla vita spirituale e al suo amore per la Parola di Dio.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments