La Francia di Macron ha reso obbligatoria la scuola materna per i bambini di tre anni. Così scrive Massimo Gramellini nella sua rubrica “il caffè” sul Corriere della sera. È un’esperienza per cominciare ad inserire la persona nella società. Garantire mezza giornata fuori di casa a tutti i bambini dai tre anni in su significa abituarli fin da piccolissimi a sentirsi parte di una comunità, sia pure tra mille disagi: ormai tutto il mondo è periferia, non solo a Parigi.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments