Il nucleo Macerata de El Sistema ha partecipato sabato 14 aprile al teatro Gioacchino Rossini di Pesaro “Citta della musica” Unesco, all’evento dedicato al maestro José Antonio Abreu fondatore de El Sistema e recentemente scomparso. Un convegno sul “Fare musica come strumento di inclusione sociale”, tanti ospiti, un concerto, tanti bambini da tutt’Italia per suonare insieme in una grande orchestra sono state l’essenza di una bella iniziativa promossa dall’associazione LiberaMusica, che opera in maniera inclusiva con i bambini attraverso l’educazione musicale.

Con il Nucleo di Macerata, le orchestre giovanili italiane Diego Valeri, Libera Musica, Vivaldini di Torino, il Coro Libere Voci, il Coro di Mani Bianche del Veneto e il Coro degli alunni “Una scuola tra le note” di Bellocchi hanno dato vita al termine del convegno a un concerto bello e emozionante arricchito dalla drammaturgia realizzata appositamente da Guido Barbieri. Il concerto ha messo in luce il grande lavoro e il valore del modello educativo venezuelano ideato e diffuso nel mondo dal maestro Abreu, per creare attraverso il fare musica insieme un’esperienza educativa collettiva che fosse accessibile a tutti i bambini.

Il nucleo El Sistema Macerata della Scuola Civica di Musica Scodanibbio, è un patrimonio importante per la città, perchè svolge, con il sostegno del Comune, attività musicale rivolta anche ai bambini con bisogni educativi speciali o con disagio economico e/o sociale

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments