24 agosto 2016-2018. Arquata del Tronto: nella notte una commemorazione di preghiera per le vittime

Alle 18.30 di oggi, 24 agosto, verrà celebrata la messa dal vescovo D’Ercole nel villaggio delle casette Sae di Pescara del Tronto.

A due anni dal sisma che ha coinvolto tre Regioni, si svolgerà una commemorazione in notturna per non dimenticare le vittime e i territori colpiti. Il Comune di Arquata del Tronto con le sue frazioni fu completamente distrutto e i cittadini si ritroveranno di nuovo insieme per pregare e ricordare le 53 vittime del versante ascolano. L’associazione onlus “Pescara del Tronto 24/08/2016″, in collaborazione con il Comune di Arquata del Tronto, le Comunità parrocchiali, la diocesi di Ascoli Piceno e il Comune di Acquasanta, ha intitolato le iniziative che si svolgeranno nella notte “E guarderemo ancora le stelle brillare in una notte di agosto” invitando tutti a partecipare alla commemorazione.

“Il ritrovo – scrive la diocesi in una nota – è stato fissato per la mezzanotte di questa sera a Trisungo, davanti al Blue Bar. Da qui, poi, ci sarà la navetta gratuita che trasporterà tutti a Pescara del Tronto. All’una e mezza partirà una fiaccolata fino al parco giochi dove furono deposte le salme estratte dalle macerie. Alle 2.30 il vescovo Giovanni D’Ercole presiederà la celebrazione della messa, e alle 3.36, ora della prima terribile scossa, ci sarà il suono del silenzio e la lettura dei nomi delle vittime scandita dai rintocchi della campana”. Infine, alle 18.30 di oggi verrà celebrata la messa dal vescovo D’Ercole nel villaggio delle casette Sae di Pescara del Tronto.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments