Viene consegnato a mister Giovanni Pagliari il premio “Ponte del Diavolo” al cittadino tolentinate 2018, riconoscimento che ogni anno viene assegnato dall’associazione “I Ponti del Diavolo” di concerto con il sindaco Giuseppe Pezzanesi.

L’allenatore tolentinate ha portato il nome di Tolentino in campo nazionale distinguendosi nel settore del calcio con grandi imprese ed impegnandosi nel sociale. L’appuntamento è per l’8 settembre, alle 21, in piazza della Libertà. Nella medesima cerimonia verranno consegnate menzioni d’onore a don Andrea Leonesi, vicario diocesano generale; alla priora suor Maria Chiara Tani di San Giuseppe e alle sorelle Carmelitane scalze del monastero di Tolentino; al grafico Giorgio Leggi; a Luca Belli, biologo nutrizionista specialista in scienza dell’alimentazione.

Nel corso della serata si esibiranno i chitarristi Samuele Pallotta e Stefano Salvucci, allievi dell’Istituto musicale “Vaccaj” di Tolentino. Tanti gli ospiti presenti per l’occasione per il mondo del calcio ci saranno: Gianluca Segarelli, ex calciatore del Foligno che ha giocato anche con il Cesena; Francesco Ripa, ex portiere ed neo allenatore portieri della Fermana; Roberto Colussi, ex giocatore del Sassuolo; Giovanni Migliorelli, collaboratore di Pagliari a Foligno e L’Aquila; mister Fabrizio Castori. Al termine seguirà una degustazione a cura della Copagri di Macerata.

Successivamente il 9 settembre, alle 10, ci sarà la rievocazione delle “Antiche canestrelle” al Ponte del Diavolo con la messa che sarà celebrata da mons. Giancarlo Vecerrica, vescovo tolentinate, in omaggio ai residenti scomparsi nelle cinque contrade.

La manifestazione proseguirà il 14 settembre, alle 20, con il Banchetto al Ponte del Diavolo allietato dalla musica dei dj di Multiradio. Per partecipare alla cena occorre prenotare al 336/636141 o alla Pro loco tct allo 0733/972937.

Alle 21 del 15 settembre, con testimonial Alberto Mezzetti direttamente dall’ultimo Grande fratello di Canale 5, partirà il corteo storico da piazza Don Bosco, con tappa in piazza della Libertà per uno spettacolo, per raggiungere il Ponte del Diavolo per la rievocazione della leggenda e della corsa all’anello a cavallo. Ci saranno anche il “Gruppo dei tamburini” di Offagna, sbandieratori, le danze duecentesche con l’associazione “Danza-mi”. Sarà presente anche l’attore Raffaello. Al termine degustazione di prodotti tipici. La rievocazione storica “Sul Ponte del Diavolo … tra storia e leggenda” è a cura dell’associazione “I Ponti del Diavolo”, presieduta da Carla Passacantando, in collaborazione con il Consiglio di contrada Pianciano Ributino Ancaiano Calcavenaccio Parruccia ed il Comune di Tolentino.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments