di Giovanna Pasqualin Traversa

Prosegue l’asta solidale “We Run Together”, e da oggi sulla piattaforma online CharityStars.com le maglie autografate delle grandi squadre della Serie A Tim, oltre a Federico Morlacchi e Daniele Cassioli, in campo per sostenere la raccolta fondi lanciata da Papa Francesco a favore del personale sanitario degli ospedali Papa Giovanni XXIII di Bergamo e Fondazione Poliambulanza di Brescia.
Dopo la straordinaria adesione di Francesco Totti – che l’8 giugno aveva messo a disposizione la maglia autografata della sua ultima partita e la sua fascia di capitano – hanno infatti aderito a “We Run Together” anche Juventus, Lazio, Inter, Roma, Napoli, Milan, Fiorentina e Brescia. Partecipa, inoltre, con la propria maglia ufficiale, autografata da tutta la squadra, anche la Guardia svizzera pontificia.
Da oggi, dunque, e fino al 17 luglio, tutti gli appassionanti potranno partecipare al campionato di solidarietà promosso dal Santo Padre, acquistando all’asta benefica organizzata da Athletica Vaticana, Fiamme Gialle, “Cortile dei Gentili” e Fidal-Lazio, la maglia autografata della propria squadra o del proprio calciatore del cuore.
Per la Juventus in palio la maglia di Giorgio Chiellini, autografata da tutta la squadra, e le maglie di Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala, autografate. Poi c’è quella di Ciro Immobile (Lazio), autografata da tutta la squadra, più un voucher per 2 persone per assistere alla prima partita di campionato a porte aperte in tribuna d’onore allo stadio Olimpico. E ancora, tra le altre, la maglia del Napoli di Lorenzo Insigne, autografata da tutta la squadra; la maglia del Milan di Alessio Romagnoli, autografata da tutta la squadra; e quelle del Brescia di Sandro Tonali ed Ernesto Torregrossa. Infine la maglia della nazionale italiana, indossata da Giorgio Chiellini in occasione di Grecia-Italia nel 2019, autografata dal calciatore e da altri.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments